/ News

Come scrivere un comunicato stampa per la tua azienda

Il comunicato stampa è una risorsa inestimabile per le aziende di tutte le dimensioni: un modo semplice ma efficace per spargere la voce su un'importante acquisizione, cambio di personale, nuovo prodotto, evento imminente o qualsiasi altra notizia che l'azienda ritiene essere degna di promozione - come una campagna di equity crowdfunding!

Tuttavia, esiste un modo buono e uno cattivo per scrivere un comunicato stampa.

Iniziamo dunque con una semplice domanda:

Perché hai bisogno di scrivere un comunicato stampa?

I comunicati stampa sono dichiarazioni condivise con i media per generare una copertura giornalistica positiva. Dopo tutto, chi non vorrebbe generare una copertura mediatica elogiativa della propria azienda o del proprio prodotto o servizio?

In sostanza, i comunicati stampa forniscono pubblicità gratuita. Con una miriade di portali online, siti di notizie, blog e altri mezzi che cercano di pubblicare regolarmente contenuti di valore e ben scritti, è necessario spargere la voce per aumentare rapidamente la visibilità della tua azienda e della notizia che ti interessa diffondere.

Quando scrivere un comunicato stampa?

La chiave è scrivere quando hai qualcosa di autentico valore da esprimere o rivelare, come se stai annunciando un nuovo prodotto o servizio entusiasmante, un imminente evento aziendale, se sei stato recentemente il destinatario di un prestigioso premio del settore, o se hai lanciato una campagna di crowdfunding e hai raggiunto brillanti risultati con essa.

Come scrivere un comunicato stampa

Un comunicato stampa ben fatto aderisce a determinate linee guida di stile e formattazione, perché i giornalisti hanno deadline e vincoli di tempo, come alcuni di loro ci avevano raccontato in precedenza sulla 200Academy.

Quando scrivi un comunicato stampa, ovviamente vuoi assicurarti che i giornalisti possano scansionare facilmente le informazioni, elaborando i fatti contenuti. Tuttavia, è fondamentale catturare la loro attenzione, farli leggere fino alla fine e indurli alla pubblicazione.

Cattura l'attenzione con un titolo accattivante
Il titolo deve essere conciso e deve contenere le keyword e le informazioni essenziali del comunicato, per far capire al giornalista sin dalla prima frase cosa si affronta nel testo. Dovrebbe essere quindi un mini comunicato stampa a sé stante. In altre parole, quando arriva in una casella di posta, la riga dell'oggetto dovrebbe comunicare la sua essenza senza dover essere aperta.

Nel documento stesso, posiziona il titolo al centro e un sottotitolo descrittivo; mantienilo entro 20 parole ed espandi il messaggio chiave.
Se è sufficientemente coinvolgente, il tuo lettore deciderà subito di leggere fino alla fine.

Non "seppellire" la storia
Come proseguiamo con la stesura del comunicato stampa?
Anche il corpo del comunicato deve essere breve e concreto, ma allo stesso tempo soddisfare tutte le domande o interrogativi che potrebbe porsi il giornalista e in seguito il lettore.
Perciò è importante ricordare che devono esser presenti le 5W, Chi? Cosa? Dove? Quando? Perché?, a cui va aggiunta un'ulteriore informazione, ovvero il Come?.
In questo modo la notizia è direttamente in primo piano.
I comunicati stampa dovrebbero essere concisi: assicurati quindi che il tuo punto di vista delle notizie sia contenuto nelle prime righe.

Usa una quote
E’ utile inserire una quote nel tuo comunicato stampa: incorporare una quote nel tuo comunicato mostrerà un "volto umano". Cita il CEO, cita una figura chiave dell'azienda, cita anche un cliente che ha lasciato una recensione positiva: cita semplicemente qualcuno e assicurati che le parole siano positive e riportino il messaggio che vuoi comunicare.

Infine, non dimenticarti di aggiungere i tuoi dati di contatto e un breve riepilogo sulla storia della tua azienda.

Conclusione

I comunicati stampa non richiedono grandi investimenti. Quello che chiedono è un po' di impegno e coerenza.
Perciò, se hai notizie da condividere, inizia a condividerle!