/ news

Come sta cambiando il mercato della SEO?

Il mercato della SEO è più vivo che mai. Negli ultimi anni, il numero di piattaforme e strumenti a supporto di SEO Specialist e webmaster che necessitano di ottimizzare i propri siti web per i motori di ricerca è cresciuto considerevolmente.

Quella dell’ottimizzazione per i motori di ricerca è in effetti un’attività tecnica e tutt’altro che semplice. Le barriere all’ingresso e le competenze richieste per ottenere risultati positivi sono rilevanti e in pochi hanno i mezzi per lavorare correttamente.

Il 54% della spesa mensile in strumenti SEO si attesta tra 0 e 300 dollari, a conferma dell’importanza crescente che aziende e proprietari di siti web stanno danno a questo canale di digital marketing.

Il valore fornito dall’ottimizzazione per i motori di ricerca alle aziende si riflette chiaramente sulla crescita delle piattaforme SEO, diffuse in tutto il mondo e in costante espansione.

Le piattaforme SEO nel mondo

Sono molte le aziende che offrono software di supporto per la SEO. Alcune piattaforme sono sviluppate con l’obiettivo di fornire tutti gli strumenti necessari per mettere in atto una strategia SEO efficace, altre sono invece maggiormente focalizzate su specifici bisogni, come keyword research e link building.

Le più famose, come SEMRush, Moz e Ahrefs, sono diffuse in tutto il mondo e hanno volumi d’affari che superano i 40 milioni di dollari all’anno (nel caso di SEMRush, i ricavi annuali si attestano tra i 60 e i 70 milioni di dollari).

Nonostante le importanti dimensioni delle aziende citate, però, i margini di crescita restano ancora ampi. Proprio SEMRush, ad esempio, continua a chiudere round di finanziamento dell’ordine di diverse decine di milioni di dollari (l’ultimo nel 2018 dell’ordine di 40 milioni di dollari), con lo scopo di investire sulla crescita del prodotto e attuare acquisizioni strategiche.

Inoltre, nuove tecnologie come Machine Learning e Intelligenza Artificiale (che da tempo hanno iniziato a generare impatto sul mondo dei motori di ricerca), stanno cambiando le regole del gioco e nei prossimi anni daranno vita a nuove frontiere di sviluppo per prodotti di questo genere.

Quali sono le exit più importanti nel mondo SEO?

Dato l’elevato potenziale di crescita di alcune aziende e il know-how tecnologico a loro disposizione, una loro acquisizione può rappresentare una mossa strategica per società più grosse che si muovono all’interno del settore del marketing digitale.
Una exit che ha avuto una discreta risonanza nel mondo SEO è stata quella di Ubersuggest, piattaforma di keyword research, acquisita da Neil Patel, uno dei più famosi esperti di web marketing e SEO al mondo.

Mentre un’altra acquisizione rilevante è stata quella ad opera di Mangools, piattaforma SEO con una revenue annuale di 440.000 dollari, nei confronti del tool EmailListVerify, startup posizionata nella nicchia dell’email marketing.

Il mercato delle piattaforme, alla luce dei cambiamenti in atto nelle dinamiche che governano i motori di ricerca, è più frizzante che mai e le aziende stanno sempre più riconoscendo l’indispensabilità di affidarsi a piattaforme specializzate per sfruttare questo importante canale di marketing digitale.

Seo-tester-Online-crowdfunding