/ Investor Inspiration

Crowdfunding: la raccolta fondi tramite piattaforme online

Il crowdfunding

Il crowdfunding (termine inglese da crowd "folla" e funding "finanziamento"), in italiano finanziamento collettivo, è un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni.

È una pratica di microfinanziamento dal basso che mobilita persone e risorse.

Il termine crowdfunding trae la propria origine dalla pratica del crowdsourcing o sviluppo collettivo di prodotto. Il crowdfunding si può applicare a progetti di svariato genere, dal sostegno all'arte e ai beni culturali, al giornalismo partecipativo, fino all'imprenditoria innovativa. Il crowdfunding è spesso utilizzato per promuovere l'innovazione o il cambiamento sociale, abbattendo le barriere tradizionali dell'investimento finanziario.

Le iniziative di finanziamento collettivo si possono distinguere in iniziative autonome, sviluppate ad hoc per sostenere cause o progetti singoli, e piattaforme di crowdfunding. Colui che ha portato alla notorietà il crowdfunding oltreoceano è Barack Obama, pagando parte della sua campagna elettorale per la presidenza con i soldi donati dai suoi elettori, che erano i primi portatori di interesse.

crowdfunding_equity

Un esempio di iniziativa autonoma di crowdfunding in Italia è Un aiuto Subito la campagna Tous mécènes («tutti mecenati») del Louvre. Il progetto prevedeva di raccogliere 1 milione di euro attraverso le donazioni delle web community per sostenere le popolazioni colpite quel terribile mercoledì 24 agosto 2016 dal terremoto di magnitudo 6 nel centro Italia.

Crowdfunding, i modelli

Esistono diversi modelli di crowdfunding che abbiamo spiegato in modo dettagliato in questo articolo, parliamo del reward crowdfunding, donation crowdfunding, lending crowdfunding ed equity crowdfunding. Quest'ultimo è il modello in cui opera 200Crowd, quel crowdfunding in cui si può diventare soci delle aziende che aprono il proprio capitale ad investitori crowd attraverso delle campagne su piattaforme autorizzate dalla CONSOB proprio come lo è 200Crowd

Crowdfunding in Italia

O meglio l'equity crowdfunding in Italia, è stato il primo ad essere regolamentato ed è vigilato dalla CONSOB.

Da dicembre 2016, il legislatore della "Legge di Bilancio 2017" ha stabilito che tutte le piccole e medie imprese potessero accedere alla possibilità di raccolta di capitali tramite portali online. Un'importante conseguenza derivante dall'allargamento a tutte le PMI della possibilità di effettuare campagne di equity crowdfunding è che oggi qualsiasi impresa può, di fatto, raccogliere capitali tramite portali online.

Per scoprire come funziona meglio l'equity crowdfunding e investire in aziende ad alto potenziale di crescita clicca su questo LINK

crowdfunding_equity_investire