/ Eligo

Eligo: un mare di nuove opportunità

La creazione di un nuovo mercato e il progetto di espansione europea di Eligo Milano

Blue Ocean Strategy è un libro di strategia famoso in tutto il mondo e che ha reso noto l'omonimo modello strategico. La “Blue ocean strategy” consiste nel cercare un'alternativa che ancora non esiste e passare da un oceano rosso, dove tutti pescano, all'oceano blu, povero di pescatori. La concorrenza spietata non porta ad altro che a un sanguinoso oceano rosso di rivali, che si contendono un bacino di profitto sempre più ridotto. Invece, in un oceano blu, un’azienda avrà più successo, meno rischi e maggiori profitti.

Il concetto teorico è molto semplice; al contrario, la messa in pratica può risultare molto complessa. Avere un quadro chiaro del panorama strategico è essenziale. La sfida sta nello sviluppare una visione chiara, in grado di offrire nuove soluzioni a problemi esistenti.

Ecco, Eligo è riuscita a fare tutto ciò. Addirittura durante il lock-down Eligo si è spostata nel mercato delle mascherine, riconvertendo parte del suo business. Così ha creato un sito di e-commerce dedicato alla sola vendita di mascherine lavabili e 100% Made in Italy.

IMMAGINE-1

Eligo offre un’esperienza di acquisto innovativa attraverso la prima community di Personal Stylist, chiamati Sartorialist. I Sartorialist sono i veri e propri ambasciatori di Eligo in giro per il mondo. A seguito di un primo contattato tramite il sito, il loro compito è quello di andare dai clienti, consigliarli, prendere le misure e consegnare il prodotto finale. Aiutano ogni cliente a creare un proprio stile, unico e personale. La figura del Sartorialist valorizza il talento artigiano, patrimonio d’eccellenza del nostro paese, mettendolo al servizio del cliente finale. L’importanza della figura del Sartorialist è testimoniata dalla fondazione dell’Academy di Eligo, centro di formazione attivo a Milano,Torino e Roma. Oltre all’indispensabile parte tecnica del lavoro (relativa alla conoscenza dei materiali, delle nuove linee o dei trend emergenti) l’Academy si occupa anche degli aspetti motivazionali e dei processi di vendita.

Eligo sta nuotando in un oceano blu. In Italia e in Europa Eligo è la prima realtà a utilizzare una community di Personal Stylist capaci di offrire un’esperienza sartoriale unica e digitalizzata.

IMMAGINE-2

Ad oggi Eligo conta più di 600 Sartorialist, 5000 clienti e 20 brand. Eligo è presente in 16 città italiane (tra cui Milano, Roma, Torino, Bologna e Palermo), negli Emirati Arabi e a Singapore. Utilizzando una piattaforma tecnologica, digitalizzata e produttiva, Eligo è in grado di offrire il suo servizio in maniera sempre più diffusa e capillare.

Gli obiettivi di espansione per il 2021 sono Amsterdam, Parigi e Londra. Mentre per il 2022 saranno Berlino, Copenhagen e Stoccolma. Queste città sono state individuate in seguito a un’analisi di mercato che ha coinvolto lo sviluppo di un algoritmo basato su 29 parametri di valutazione (tra cui popolazione, PIL pro capite, numero di Fashion School presenti sul territorio, tassi di disoccupazione, numero di lavori autonomi, numero di altri marketplace) e che ha esaminato ben 62 città europee con più di 500.000 abitanti. Amsterdam, Parigi e Londra sono risultate essere le città europee con il migliore bilanciamento tra domanda e presenza sul territorio di potenziali Sartorialist. Infatti nel 2021 la prima città protagonista del piano di espansione sarà proprio Amsterdam, dove nascerà anche un hub della Sartorialist Academy di Eligo. Obiettivo? Avviare un percorso di formazione continua sul territorio per i Sartorialist, trasmettere e sviluppare competenze. Il progetto di internazionalizzazione prevede la creazione di nuovi hub dell’Academy in ogni nuova città europea, al fine di creare un network di Personal Stylist a livello internazionale. Per realizzare i suoi obiettivi ciò Eligo ha avviato una campagna di equity crowdfunding su 200 Crowd, con il goal di raccogliere €500.000 entro il 7 settembre 2020.

IMMAGINE-3-

È infatti fondamentale non sottovalutare il valore della community. La community costituisce una rete di supporto e fornisce senso di appartenenza e di accettazione. Far parte di una community offre molte opportunità di crescita umana e professionale, beneficiando anche dell’accesso a un patrimonio di conoscenze specialistiche.

Come sarà possibile questa veloce espansione di Eligo?
Grazie a 3 caratteristiche fondamentali del business model di Eligo: scalabilità, digitalizzazione e flessibilità. Proprio queste caratteristiche consentiranno di connettere efficientemente circa 10.000 Sartorialist e servire circa 100.000 clienti. Il tutto sarà supportato da un aumento della domanda. Infatti, secondo la 18esima edizione del Bain Luxury Study 2019, pubblicata da Bain & Company per Fondazione Altagamma, la base di clienti di lusso si espanderà a 450 milioni entro il 2025, rispetto ai 390 milioni del 2019, soprattutto grazie alla crescita della classe media. A livello globale, l'online ha continuato a guadagnare quote di mercato e rappresenta oggi il 12% del mercato, con clienti sempre più influenzati e abilitati dai canali digitali, anche negli acquisti fisici. A livello globale, il 75% delle transazioni di lusso sono state influenzate dal canale online, e dal 20% al 25% degli acquisti sono stati digitalizzati.

Insomma, si tratta di un mercato che sarà sempre più popolato da pesci ed Eligo ha sicuramente tutte le potenzialità e capacità di sfruttare al 100% il suo first-mover advantage.

Vai alla campagna di Eligo!

Team

Team

#WeAre200 Hai domande? Scrivi a info[at]200crowd.com

Read More