/ news

Il mercato dei pagamenti rateali ONLINE: un oceano inesplorato

Attiva da aprile 2016 come operatore di prestiti tra privati, nel 2017 Soisy ha fatto un pivot del suo modello di business, focalizzandosi esclusivamente sul mondo delle persone che acquistano su e-commerce.

✔️ Sai che quando un’azienda opera in un Blue Ocean rispetto ad un Red Ocean ha maggiori opportunità per crescere e scalare?
✔️ Sai che le vendite online in Italia hanno superato i 40 mld di € nel 2018, ed è un numero destinato a crescere?
✔️ Startup must have e nice to have: tu, in quale investiresti?

In linguaggio startup si distinguono solitamente i mercati categorizzandoli come Blue Ocean -un oceano blu di opportunità inseplorate, con pochi pesci che si dividono il mercato- o Red Ocean -un mare povero di opportunità, dove tanti competitor e pesci si scannano, un vero “bagno di sangue” da cui anche il nome Red Ocean (ne avevamo già parlato qui)

blue_ocean_strategy

(immagine tratta da https://www.blueoceanstrategy.com/what-are-red-blue-oceans/)

In riferimento a questa dualità, possiamo dire senz’altro che Soisy si trova a lavorare in un vero e proprio Blue Ocean: pochi competitor, ed enormi opportunità sul tavolo.

Cosa si intende per enormi opportunità?

Il mercato di Soisy è quello delle vendite su e-commerce: un mercato che vale più di 40 mld € in Italia ogni anno, di cui per il momento almeno 4,5 mld aggredibili con il pagamento rateale (fonti Casaleggio Associati e Eurocommerce report; per “aggredibili” si intendono vendite di prodotti, ticket e scontrini in linea con la possibilità di dilazionare il pagamento, escludendo il mercato automotive che ha finanziarie proprie come FCA bank).

Oltre ad essere un mercato già grande, è soprattutto un mercato dalle enormi potenzialità di crescita: dato il progressivo migrare degli acquisti dal mondo fisico a quello digitale è infatti un mercato in continua espansione.

Inoltre Soisy sta già pensando a come allargare ulteriormente il proprio mercato potenziale, ad esempio

  • c’è del potenziale nel mondo dei piccoli ticket (es. dilazionare 100€ in 4 tranche da 25€) e delle brevissime durate (1 mese, una sorta di pagamento posticipato in pratica)
  • così come c’è molto valore nell’approvazione immediata del finanziamento, in massimo 2 minuti: oggi Soisy dà conferma della possibilità di rateizzare in 3 minuti ma poi serve un controllo “umano” e “manuale” per confermare la sostenibilità del prestito e che non sia una truffa. Con l’approvazione immediata diventerebbe aggredibile, ad esempio, anche tutto il mercato del turismo e prenotazione voli e hotel, che hanno bisogno di un esito istantaneo per non perdere offerte e last minute vari.

La scale up milanese sta già facendo test con e-commerce già partner per sondare queste opportunità e capire come migliorare o ampliare la propria offerta verso gli stessi e-commerce.

E queste enormi opportunità di crescita prevedono anche espansioni all’estero?

Il prodotto Soisy di pagamento rateale online ha ovviamente anche un potenziale di crescita in altri mercati: il mercato europeo delle vendite su e-commerce è 15 volte più grande di quello italiano e quello statunitense è ancora più grande.
Tuttavia, dopo una fase di studio condotta insieme a Startupbootcamp ad Amsterdam -acceleratore fintech tra i più importanti al mondo e tra i soci della società- Soisy ha deciso di concentrarsi sull’Italia almeno fino al raggiungimento del break-even, per non disperdere il capitale su troppi fronti.

Ma le finanziarie tradizionali come Agos o Findomestic che spopolano in Italia? Perchè non sono incluse tra i competitor?

Il panorama competitivo in cui si muove Soisy è popolato da numerosi attori, nessuno però con il suo peculiare posizionamento.

Dal lato dei finanziamenti e pagamenti rateali online, infatti, nessuna finanziaria e nessuna banca in Italia offre una soluzione tecnologica comparabile a quella di Soisy per facilità di integrazione ed esperienza utente.

Schermata-2019-11-19-alle-12.02.20

Recentemente è stato annunciato l’arrivo della spagnola Pagantis nel mercato italiano, ma hanno un pricing più alto rispetto a Soisy e una limitazione nel numero delle rate massime a 12, questo almeno stando alle prime interviste.

Agos e Findomestic, invece, sono certamente inclusi nello spazio competitivo, come si può vedere dall’analisi sulla pagina della campagna di Soisy, ma non hanno le peculiarità di Soisy (alta specializzazione nel mondo finanziamenti e l’esser nati -e non adattati- come soluzione 100% online), come testimoniano ogni giorno decine di clienti attraverso recensioni verificate e non moderate su Trustpilot, dove Soisy ha un trustscore di 4,8/5 rispetto alla migliore finanziaria (1,6/5) e al miglior pagamento rateale tramite carta (1,3/5).

marketi-fit-soisy

Il valore che danno i clienti a una soluzione come Soisy è importantissimo: sempre per tornare al gergo e alle dualità del linguaggio startup, ci sono startup “must have” e “nice to have” (fonte startupbusiness.it): “Le startup “must have” sono quelle che soddisfano un bisogno esplicito, urgente e prioritario. E che – ovviamente – lo soddisfano in modo efficace, meglio di altre e approssimative soluzioni precedenti.

Il venture capitalist Marc Andreessen definisce questa situazione ideale: Product Market Fit. Che si riassume nella perfetta corrispondenza tra un bisogno di un segmento di mercato e l’efficacia della soluzione proposta per questo problema. Il raggiungimento del product market fit è condizione necessaria per la scalabilità, è il “Sacro Graal” della crescita”.
E tu, vuoi investire e finanziare la crescita di in una startup must have per il mercato italiano?

VAI ALLA CAMPAGNA DI SOISY

Se vuoi approfondire il mondo dei pagamenti rateali online