/ HiNelson

Il mercato della nautica

HiNelson è l'e-commerce emergente di articoli nautici che sta spopolando in Italia e non solo. È "l'uomo in più a bordo" per oltre 5.000 diportisti italiani, che grazie a un catalogo di 200 produttori e 12.000 prodotti, possono rifornirsi di articoli nautici, spesso introvabili dei negozi fisici, con pochi click.


Circa 400.000 possessori di imbarcazioni in Italia infatti stanno cambiando le loro abitudini di acquisto, passando da lunghe code al banco nei negozi fisici, a comodi acquisti online.

I piccoli negozi fisici nelle zone limitrofe ai porti spesso non hanno varietà d'offerta prodotti e non hanno grosse scorte di magazzino.
La scarsità di prodotti è dovuta anche alla mancanza di capacità/volontà manageriali per creare un leader europeo di riferimento, ma soprattutto non ci sono le capacità digitali per veicolare l'offerta online.

Il panorama italiano, come gran parte di quello estero, non offre - quindi - opzioni complete, al passo con le nuove tecnologie, in grado di soddisfare a pieno le esigenze dei consumatori contemporanei.

Cosa comporta questo per il mercato della nautica?

image3
Dati “lanauticaincifre” da Ucina.

Il compartimento accessori e componenti della nautica, come l’industria nautica in generale, ha vissuto una importante flessione negli anni 2011-2014.

In questo momento – invece – vive una crescita senza sosta da ormai 5 anni.

Il Belpaese vanta un importante parco nautico, con più di 575.629 imbarcazioni, così suddivise.

unnamed
image2

Gli store fisici sono situati nelle zone limitrofe ai porti ed hanno quindi una bassa disponibilità di magazzino. Mediamente un negozio fisico fattura circa €250.000.
Anche nel settore della nautica, il made in Italy rappresenta un importante fiore all’occhiello. Infatti i prodotti del belpaese sono molto richiesti soprattutto sui mercati limitrofi quali Francia, Germania, Spagna ed Inghilterra.

I competitor esteri – i più comuni SvB-marine (Tedesco) ed orange marine (Francese) -, hanno grosse difficoltà ad entrare nel mercato italiano per via della difficoltà del consumatore e del molto dumping che è presente nel mercato italiano di accessori e componenti per imbarcazioni.

Le differenze sostanziali tra gli attuali negozi fisici e HiNelson.com ad oggi sono rappresentate da tre fattori principali: disponibilità della merce, ampiezza del catalogo, prezzi.
Essendo i negozi fisici situati nelle zone limitrofe ai porti, non hanno un ampio spazio per lo stock della merce, da questo ne deriva una bassa disponibilità e poca ampiezza di catalogo.
Ultimo, ma non meno importante, le differenze di prezzo. HiNelson infatti riesce ad avere prezzi più bassi fino al 30% rispetto ai classici negozi fisici.

La campagna di HiNelson su 200Crowd è online fino al 23 agosto.
VAI ALLA CAMPAGNA DI HINELSON!