/ News

L'espansione del mercato europeo di Venture Capital nel 2021

Gli ultimi 16 mesi hanno offerto a ogni aspetto della società una sfida senza precedenti, eppure i venture capitalist europei stanno alimentando un mercato incandescente che sembra essere tutt'altro che in difficoltà

Mentre il mercato delle startup è in piena espansione a livello globale, la scena europea degli investimenti privati nelle startup merita molta attenzione per il ritmo particolarmente sorprendente con cui l'innovazione sta accelerando. Secondo l'ultimo rapporto di Dealroom, l'Europa è la principale regione in più rapida crescita per investimenti in capitale di rischio, superando sia gli Stati Uniti che la Cina, con investimenti in startup europee cresciuti di 2,9 volte l'anno a 49 miliardi di euro solo nei primi sei mesi del 2021.

Gran parte di questa crescita deve essere attribuita alla transizione globale al digitale, che consente alle startup di scalare più velocemente che mai. Ciò consente loro anche di ottenere le libertà offerte da un ecosistema sempre più senza confini, in cui i team delle startup possono essere basati in remoto e gli investimenti possono provenire da qualsiasi luogo. IW Capital sostiene con forza questa tendenza con i recenti investimenti nel settore tecnologico, tra cui la principale società di consulenza digitale Olive Jar Digital, l'app di vendita al dettaglio pionieristica Ubamarket e, più recentemente, SimplyMeds, una piattaforma di farmacia elettronica che serve sia i consumatori privati che i professionisti del servizio sanitario nazionale.

Luke Davis, CEO di IW Capital, afferma: "L'ultimo anno o giù di lì ha segnato un cambiamento radicale nel modo in cui vediamo le piccole imprese nel Regno Unito, con la fiducia nelle grandi aziende in calo e la fiducia per gli imprenditori e gli imprenditori autonomi in rapida crescita. Conosciamo tutti qualcuno che si è tuffato nel mondo degli affari a causa del congedo e del blocco e molti nel farlo hanno creato attività che valgono milioni.

"Questo desiderio di lanciare una startup e fare da solo sembra destinato a continuare nel 2021 e oltre, poiché il desiderio di supportare le piccole imprese cresce dal punto di vista sia dei consumatori che degli investitori, come mostra la nostra ricerca. In IW Capital, abbiamo realizzato diversi investimenti significativi durante la pandemia in aziende che hanno continuato a riscuotere un enorme successo, e nel farlo hanno visto una richiesta record da parte degli investitori di sostenerle.

"La riapertura, i livelli record di investimenti, i consumatori che cercano di spendere e l'ambizione dell'economia imprenditoriale puntano tutti nella direzione di un'estate di crescita. Gli anni '20 potrebbero essere il decennio della piccola impresa, rendendola ancora più vitale per il Regno Unito economia di quanto non sia ora».

Leggi l'articolo originale su PrivateEquityWire

Team

Team

#WeAre200 Hai domande? Scrivi a info[at]200crowd.com

Read More