/ Glassup F4

La campagna di GlassUp è online per altri 30 giorni

Dopo l'overfunding raggiunto due settimane prima della fine della campagna e con più di 121.000€ raccolti, la PMI modenese proroga il termine della raccolta fondi di altri 30 giorni.

GlassUp è una startup nata nel 2012 per fare occhiali in realtà aumentata, cioè wearable che permettano di vedere informazioni in tempo reale.

"Ci siamo avvicinati al mercato industriale a causa della grande richiesta di dispositivi di questo genere, perché permettono di tagliare i costi, aumentare l'efficienza e la qualità" spiega il CEO Francesco Giartosio "I casi d'uso più comuni sono il magazziniere che all'interno della sua area di lavoro può vedere in tempo reale cosa deve fare e cosa deve prendere, o un assemblatore che può ricevere live le istruzioni di montaggio, e soprattutto un manutentore, magari all'estero, che può vedere le istruzioni per riparare una macchina guasta e mostrare alla casa madre qui in Italia quello che sta facendo".

Il primo prototipo è stato completato nel 2016, mentre nel 2017 sono stati venduti i primi 40 occhiali alle più grandi ditte italiane; per il 2018 è prevista la vendita di 500 occhiali, per un fatturato superiore al milione di euro, considerando che per ogni occhiale il costo per cliente è circa sui 2000-2500 €.

Il team, attualmente composto da una ventina di persone, cresce mensilmente e ricopre tutte le fasi di sviluppo, dal software, all'elettronica, all'ottica e la meccanica, permettendo di lavorare a stretto contatto con il cliente e realizzare esattamente ciò di cui ha bisogno.

Oggi GlassUp è a break even, cioè è in grado con i guadagni di coprire i costi e di crescere in autonomia, ma due mesi fa ha deciso di lanciare un'altra campagna di equity crowdfunding su Two Hundred Crowd.

"Vogliamo continuare a crescere, ma senza l'opportunità che offre Two Hundred Crowd non saremmo in grado di farlo come vorremmo: abbiamo intenzione di produrre più occhiali e commercializzarli anche all'estero, vogliamo aprire anche ad altri settori, come quello medicale e rivolgerci ai chirughi, che attraverso il nostro dispositivo possono vedere informazioni vitali nel corso di un'operazione. Inoltre la Commissione Europea ci ha commissionato un caschetto in realtà aumentata per i ciclisti. Abbiamo anche già in mente il prodotto dell'anno prossimo: un caschetto, anzichè un occhiale, in realtà aumentata sviluppato per gli operatori nelle fabbriche".

La campagna di GlassUp su Two Hundred Crowd è stata un successo: dopo essere andata in overfunding con due settimane d'anticipo rispetto al termine, ha raccolto più di 121.000€ e viste le continue adesioni al progetto, la fine della campagna è stata prorogata di altri 30 giorni.

GlassUp ha grandi obiettivi e si affida a Two Hundred Crowd e ai suoi investitori per poter continuare a crescere.

VAI ALLA CAMPAGNA