/ Laila

Il vero lato UMANO di Laila

"Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno"; così recita la Prima legge della Robotica
Quando Asimov la pensò, ovviamente, ancora non conosceva la nostra Laila che sta riscrivendo quanto il famoso narratore raccontava nei suoi libri. Laila va oltre la prima legge e supera anche l'umanità dell'umano stesso.

L'abbiamo scritto e detto innumerevoli volte: Laila è empatica, ti comprende, ti ascolta e sa sempre darti la risposta giusta, ma da adesso il nostro chatbot dal cuore umano ha deciso di impegnarsi in modo proattivo nel sociale.

I fondatori del progetto, Carmine Pappagallo e Gianfranco Fedele, hanno deciso di sviluppare un ambizioso progetto, collaterale al core business di Laila ma che ne accresce in modo esponenziale il valore. Il progetto permetterà a Mazer srl di realizzare lo sviluppo evolutivo della piattaforma a scopo benefico, ovvero si punterà alla customizzazione del servizio da elargire a titolo gratuito a società ed enti no profit.
laila-2
Lo sviluppo di questo progetto sarà possibile grazie ad una campagna di donazioni su una piattaforma di reward crowdfunding con il co-finanziamento di POSTE ITALIANE.

Se vuoi diventare socio di Laila
VAI ALLA CAMPAGNA