/ news

Nell'ultimo trimestre del 2018 molte startup innovative hanno "perso" il loro status per diventare PMI

È stato pubblicato dal Mise l’ultimo report sulle startup innovative per il 4° trimestre 2018.

Alla fine del 4° trimestre 2018, il numero di startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese è pari a 9.758, in aumento del 1,2% rispetto a fine settembre 2018.

Possono ottenere lo status di startup innovativa le società di capitali costituite da meno di cinque anni, con fatturato annuo inferiore a cinque milioni di euro, non quotate, e in possesso di determinati indicatori relativi all’innovazione tecnologica previsti dalla normativa nazionale.

Tra le 354mila società di capitali costituite in Italia negli ultimi cinque anni e ancora in stato attivo, il 2,75% risultava registrata come startup innovativa alla data della rilevazione, dato in lievissimo incremento.

Inoltre, altro dato incoraggiante, nel corso degli ultimi tre mesi ha abbandonato la sezione speciale un gran numero di startup innovative con fatturato relativamente elevato. Questo rimanda a una caratteristica intrinseca della sezione speciale del Registro delle Imprese riservata alle startup innovative: il turnover costante della popolazione. Il continuo flusso in entrata di nuove imprese di recente costituzione, che fisiologicamente presentano metriche economiche contenute, si accompagna alla progressiva fuoriuscita dalla fase di startup delle imprese più consolidate, che rappresentano le bestperformer dal punto di vista statistico.

Vai al link per scaricare il report completo.