/ news

SCUOLAPAY è la rivoluzione per la gestione finanziaria scolastica.

La gestione finanziaria delle operazioni scolastiche sono sempre più in mano alla capacità degli studenti e dei genitori. Il tutto spesso viene demandato alle capacità di gestione di una sola figura: il rappresentante di classe.

Il rappresentate di classe deve essere in grado di svolgere dei compiti che migliorino l'offerta scolastica somministrata dall'istituto, ma per farlo ha bisogno del corretto sostegno e dei mezzi giusti per svolgere le mansioni a lui assegnate nel miglior modo possibile.

Le prime 3 regole per essere un buon rappresentante di classe sono:
1.SCUOLAPAY
2.SCUOLAPAY
3.SCUOLAPAY!!!

scuolapay_crowdunding

Non c'è dell'ironia nell'affermazione precedente, ma solo una grande capacità di sintesi. Infatti, andando davvero a vedere quali sono le regole fondamentali per essere un buon rappresentante di classe, si capisce subito che tutto ruota intorno alla capacità di gestione finanziaria della piccole o grandi attività che siano, della vita scolastica.

Quali sono dunque le 3 regole da seguire per essere un buon rappresentante di classe?

Prima regola: saper raccogliere soldi velocemente.

La prima regola che impara subito il bravo rappresentante di classe è che tutto si gioca sulla partita dei soldi. Fondo cassa della classe, contributo all’istituto (volontario, ma ormai quasi obbligatorio, se vogliamo che i nostri figli vivano in una scuola migliore) e poi gite, teatro, mostre, musica, attività sportiva: tutto questo si traduce in una colletta perenne, attività sportiva. Insomma, una colletta ricorrente dedicata alle attività formative dei figli, o per dirla in una parola: SCUOLAPAY!

Seconda regola: essere bravi in matematica.

Il bravo rappresentante deve anche saper far di conto, a mente, e velocemente se un genitore pretende di pagare con 50 euro i suoi 6,85 di quota per la visita al museo. Non può mai permettersi di dire “Me li porti domani”, perché quel domani potrebbe voler dire dopo due mesi (oppure mai). Importante: il bravo rappresentante di classe ha sempre il portafoglio pieno di spicci per il resto. La giusta parole per questa seconda regola è ancora: SCUOLAPAY!

Terza regola: a volte bisogna saper anticipare di tasca propria.

Il bravo rappresentante di classe deve tenere bene a mente che capita, ogni tanto, di dover anticipare di tasca propria, a volte a fondo perduto. Per la terza volta la giusta risorsa che viene incontro alle esigenze scolastiche: SCUOLAPAY!

Vuoi saperne di più su SCUOLAPAY?
Oggi puoi diventarne socio, CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME

scuolapay_crowdunding_growishpay