/ appetito

IL TEAM DI APPETITO

Appetito, applicazione della startup Perygood srl, punta a portare il digital food delivery nell’Italia dei Comuni, ossia in quelle zone – al di fuori dei grandi centri urbani – in cui non è ancora del tutto presente.

L’idea di Appetito nasce da un’approfondita conoscenza delle dinamiche di periferia, tanto che tutti e 3 i fondatori provengono da zone della periferia bolognese in cui i servizi digitali, legati alla popolazione ed al territorio specialmente nell’ambito foodtech, scarseggiavano fino alla messa online della piattaforma, avvenuta a Febbraio 2021.

L’innovazione del progetto sta proprio nel focus dedicato alle periferie italiane.

L’idea iniziale è venuta dal founder proveniente dalla più estrema delle periferie bolognesi, Molinella, comune di 15.000 abitanti circa posto al confine fra l’area Metropolitana bolognese e quella ferrarese.

Lorenzo, classe 1992, ha fondato Appetito nel settembre 2020, con un unico obiettivo in testa: portare il Food Delivery anche nei piccoli centri di periferia, al motto di “se non possiamo portare la periferia in città, portiamo la città in periferia”.

Dopo aver conseguito la maturità si iscrive all’università di Bologna, collaborando a diversi studi per il miglioramento dei servizi di food delivery dedicati al capoluogo emiliano, fino alla folgorazione durante un periodo di Pandemia: creare un vero e proprio network per valorizzare il territorio da cui proviene, con l’obiettivo di arrivare a tutte le periferie italiane.

Attualmente è CEO della startup.

Insieme a Lorenzo prende parte al progetto anche Francesco Nessi, Classe 1991, come socio fondatore di Appetito. Il suo passato da agente sportivo ed il fatto di essere nato e cresciuto nella periferia a nord ovest di Bologna lo hanno subito “messo in moto”, andando alla ricerca di potenziali investitori interessati ad investire nel progetto.

Attualmente è membro del Consiglio di Amministrazione della Società.

Dopo l’idea ed i primi capitali investiti, ad Appetito serviva una figura commerciale e qui entra in ballo il terzo membro (non per importanza) del Team: Antonino Lupica Spagnolo.

Antonino, per tutti Antonio, ha lavorato per la storica PizzaBo. Ha vissuto gli anni in cui Bologna si affacciava per la prima volta all’idea di asporto e delivery, come responsabile commerciale della prima realtà totalmente italiana ad essersi affacciata al mondo del digital food delivery ormai oltre 10 anni fa.

Possiamo definire Antonio come il primo responsabile commerciale in ambito digital food delivery d’Italia!

In Appetito ha rivisto quella visione e quella passione e si è messo a disposizione del progetto, acquisendo quote della società e mettendosi al lavoro da subito per poter svolgere il suo lavoro al meglio.

Attualmente è responsabile commerciale di Appetito e membro, insieme a Lorenzo e Francesco, del Consiglio di Amministrazione della Società.

VAI ALLA CAMPAGNA DI APPETITO

Team

Team

#WeAre200 Hai domande? Scrivi a info[at]200crowd.com

Read More