/ Startup Stories

To each their own - Un Business Angel per ogni startup

Un business angel è un individuo che fornisce capitale per lo sviluppo di un'impresa, che mira ad aiutare delle attività imprenditoriali ad avere successo, investendo non solo i propri soldi.

Questo tipo di investitore privato non solo fornisce appunto denaro, ma è anche generalmente interessato a essere coinvolto nel progetto fungendo da guida o mentore, investendo il suo tempo e fornendo connessioni a una rete più ampia al fine di aiutare a guidare l'imprenditore nella nuova impresa.

Cosa definisce un business angel?

I Business Angel (o Angel Investor) sono facilmente distinguibili da altri tipi di investitori, come i venture capitalist, attraverso diversi fattori:

  • investono i loro soldi nel progetto
  • prendono le proprie decisioni in merito agli investimenti
  • investono in base alla fattibilità del progetto, con aspettative di guadagni futuri
  • il loro obiettivo principale è quello di ricevere un ritorno sul proprio investimento

I business angel possono essere un modo eccellente per una nuova società di guadagnare rapidamente terreno ed entrare in una nuova fase di crescita. Fornendo capitale e orientamento, l'investimento di un Business Angel può avere un impatto sostanziale sul business, essendo essenzialmente un ponte tra un concetto imprenditoriale alle prime armi e una società che è abbastanza sviluppata per ricevere fondi da un venture capitalist.

Nelle loro fasi iniziali, le startup implementano tutti i tipi di strategie di finanziamento per portare avanti i loro progetti: uno di questi infatti è fare appello a un business angel, ovvero a qualcuno con una notevole quantità di capitale che decida di investire in società di recente creazione in cambio di una partecipazione al capitale della società.

L'obiettivo dei business angel è, da un lato, ottenere un beneficio dal loro investimento e, inoltre, aiutare gli imprenditori a portare con successo la propria idea imprenditoriale sul mercato. Il ruolo di questi investitori è diventato un fattore determinante nel caso di molti progetti imprenditoriali, dato che, essendo coinvolti, non solo contribuiscono con denaro, ma anche esperienza, consulenza, una rete di contatti e visione aziendale, che può fare la differenza tra una semplice idea e un'azienda reale e praticabile. Le aziende che oggi sono diventate società giganti, come Google, Apple e Amazon, avevano il supporto di business angel nelle loro fasi iniziali.

Come trovare un Business Angel

Il sostegno, oltre agli investimenti finanziari è una delle caratteristiche che distingue i Business Angel dagli altri investitori, il cui ruolo tende a limitarsi a contribuire al capitale in cambio di una quota della società. I business angel hanno un ruolo più vicino all'azienda e monitorano più da vicino il progetto, come un mentore o una guida, che decide di dedicare la propria esperienza e conoscenza al servizio degli imprenditori.

1. Conosci il tuo Business Angel
Le tue possibilità di entrare in contatto con Business Angel di cui hai bisogno saranno molte di più se tieni presente alcune caratteristiche del "tipico" Business Angel:

  • solitamente ha dai 40 ai 60 anni
  • ha un patrimonio netto molto elevato (milioni di €)
  • ha precedenti esperienze imprenditoriali di successo
  • desidera consigliare l'imprenditore e ama partecipare alle attività della startup
  • ama investire in un settore a lui familiare
  • i Business Angel sono alla ricerca di aziende con un potenziale di crescita e capiscono che potrebbero volerci diversi anni prima che il loro investimento ripaghi (anche se si aspettano anche di essere ben compensati per il loro rischio).

2. Rete, rete, rete
Per trovare un business angel devi conoscere le persone giuste, che possono indirizzarti all'investitore che stai cercando, il che significa immergersi nella tua attività e nella tua community.
Concentrati sugli imprenditori - in quanto queste sono le persone che potrebbero essere o diventare loro stessi Business Angel o conoscerne uno. Unisciti alle organizzazioni imprenditoriali e commerciali e partecipa regolarmente agli incontri. Partecipa a fiere ed eventi. Diffondi il tuo nome e incontra quante più persone possibile.
Mentre ci sono alcuni Business Angel che investono interamente per conto proprio, molti operano come parte di una rete informale o un Syndicate in cui possono mettere in comune le proprie risorse e condividere i rischi.

3. Non perdersi d’animo
La caccia a un Business Angel ne vale la pena alla fine. Trovare un Business Angel non è un compito particolarmente facile, ma lo sforzo pagherà davvero quando trovi l'investitore che è disposto a credere nella tua società. Oltre a fornire il capitale di cui la tua azienda ha bisogno, la consulenza e il know-how di un Business Angel possono essere fondamentali per plasmare il successo della tua azienda.

Vuoi scoprire di più? Lancia la tua campagna di equity crowdfunding!