/ unyli

Unyli è la bellezza dell'essere diversi

“Se ingrassi ti giudicano, Se dimagrisci ti credono malata, Se vesti bene sei vanitosa, Se vesti male sei sciatta, se piangi fai pena, se sei disabile vieni emarginata, se dici la tua sei arrogante, se ti giustifichi sei problematica. Le persone sanno solo criticare, quindi fregatevene, rimanete chi siete e lasciate che gli altri parlino. Piuttosto imparata ad amare voi stessi per quello che siete, guardatevi allo specchio, trovate ciò che ritenete un difetto e apprezzatelo, perchè è proprio quel difetto che vi rende unici”.

Sì è chiusa così la serata di presentazione di Unyli, ecommerce B2C e piattaforma multicanale che sta rivoluzionando il settore dell’intimo, svoltasi il 27 settembre presso Le Village by Crédit Agricole Milano; l’evento ha visto tra le protagoniste donne molto eterogenee tra loro per fisicità e fasce di età che hanno portato in passerella alcuni dei capi presenti sullo store online, tra cui completini intimi, lingerie, pigiami e abiti easywear femminili.

Durante la sfilata sono state lette le loro esperienze, i pensieri, le riflessioni sul tema diversity&inclusion a cui Unyli ha voluto dare voce e che ha guidato il posizionamento del brand sin dalla sua nascita. La serata è stata, inoltre, un’occasione di incontro con aziende del settore, potenziali partner e con tutti coloro che hanno voluto approfondire lo scenario di mercato e le potenzialità di investimento offerte dalla piattaforma.

Tra i partecipanti che hanno preso parte a Future Unyli: Massimiliano Suriano di Hanes Brand, Daniele Brambilla Head of sales Southern Europe brand Sloggi at Triumph International, Silvana Berta Area Manager Wholesale, Dott.ssa Barbara Cimino Head of Corporate Social Responsibility at Yamamay, Gianfranco Fautario per noi di Notte e Armani Underwear; Sergio Levato Sales Manager Miss Bikini e Maison Lejaby, Stefano Canovi proprietario di Impose Intimo.
unnamed--2-
unnamed
unnamed--1-

"Unyli, nostra startup residente, con la sua attività non si ferma solo ad un’idea di business che aiuta ad innovare un settore come quello dell’intimo ma trasmette un forte messaggio sociale" ha dichiarato Gabriella Scapicchio, Sindaco, CEO di Le Village by Crédit Agricole Milano "Le donne sono abituate a credere di doversi adattare all’intimo che indossano, e che a essere “sbagliate” sono loro e non la taglia che vestono. Unyli crede che ogni persona è perfetta così com’è e che possa trovare il modello adatto a lei senza per forza adeguarsi ad un stereotipo ideale di figura femminile. Le Village by Crédit Agricole è molto sensibile a queste tematiche ed è felice di partecipare attivamente al progetto di Unyli"

unnamed--4-
unnamed--3-

“Con l’evento del 27 settembre abbiamo voluto dare un messaggio forte e tangibile del posizionamento che vogliamo avere: in Unyli, dove l’e-commerce rappresenta solo uno dei tasselli di un ecosistema ben più ampio, l'attenzione al bodypositive e all’inclusione guida ogni nostra singola azione esterna ed interna, iniziando dal team sino ad arrivare alla selezione dei prodotti e dei progetti dedicati alla Community" ha detto Valentina Fabbri, CEO di Unyli, in seguito alla sfilata "Abbiamo voluto organizzare questo evento proprio in occasione della Fashion Week per portare i valori Unyli durante una manifestazione in cui, molto spesso, le donne non si sentono da rappresentate da modelli estetici irreali. La presenza di aziende e partner così autorevoli ci conferma che stiamo andando nella giusta direzione; oltre a tutti i partecipanti voglio ringraziare anche Le Village by Credit Agricole con il quale stiamo condividendo il percorso di accelerazione e che è stato tra i primi a credere nelle potenzialità del nostro modello culturale e di business”.

Unyli ha, infatti, lanciato da qualche giorno una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma per attrarre nuovi investitori e finanziare la crescita della società. Il funding, online fino al 19 novembre è disponibile al seguente link, dove sarà possibile investire nella società a partire da 500€.

SCOPRI LA CAMPAGNA

Team

Team

#WeAre200 Hai domande? Scrivi a info[at]200crowd.com

Read More